Categorie

Interwire Atlanta 2019

May, 13-16

Il Gruppo Sampsistemi è felice di annunciare la propria partecipazione alla  Interwire Atlanta 2019 che avrà luogo al Georgia World Congress Center di Atlanta, USA (13-16 maggio)

Non vediamo l’ora di incontrare i nostri clienti, partner e amici e di condividere le ultime novità riguardo sviluppi tecnologici, investimenti e molto di più.

SAMPSISTEMI e la sua filiale americana SAMP USA saranno presenti alla prossima fiera Interwire con numerose soluzioni per la produzione del filo e del cavo, a dimostrazione della sempre più vasta gamma di prodotti dell’azienda. Infatti, a seguito della recente acquisizione di Setic, Pourtier della loro Service Division C2S, SAMPSISTEMI ha ulteriormente potenziato la propria offerta di soluzioni chiavi in mano adatte a rispondere alle crescenti necessità della propria clientela globale. Come conseguenza di una chiara strategia triennale, SAMPSISTEMI è divenuto uno dei market leader mondiali nella tecnologia per la produzione del filo e del cavo.

Alla prossima Interwire (Atlanta, GA – 14-16 maggio 2019), SAMPSISTEMI sarà lieta di esporre:

  • La macchina trafilatrice multifilare DM 105MM, che rappresenta l’ultimo sviluppo in termini di tecnologia multimotore ed è caratterizzata da assi ad azionamento individuale, che permettono un recupero dello slittamento su ogni passo ed un allungamento del filo programmabile, garantendo così un’estrema flessibilità. La DM 105MM è disponibile in diverse configurazioni fino a 25 passi e fino a 24 fili ed in fiera sarà affiancata dal forno di ricottura AN 300MM a 7000 Ampère ed anch’esso dotato di tecnologia multimotore, progettato per permettere un infilaggio semplice e rapido.

Entrambe le macchine fanno parte dell’ampia piattaforma di Trafilatura Multifilare (DM Platform) e di Ricottura Multifilare (AN Platform) e si basano sulle più recenti tecnologie sviluppate da Sampsistemi, come il recupero dello slittamento, la tecnologia multimotore, il controllo del movimento, il sistema di interfaccia uomo-macchina e l’impianto di ricottura elettronico.

  • L’Estrusore SAMP 80-25, progettato per materiali compositi termoplastici e termoindurenti per cavi a basso voltaggio, datacom, di segnale ed automotive. Questa soluzione è stata ideata appositamente per aumentare la produttività dell’impianto, pur garantendo massima flessibilità e stabilità in termini di processo produttivo. Lo speciale profilo vite/cilindro è alla base della grande produttività dell’impianto. Il suo essere estremamente flessibile permette di poter lavorare diversi composti (ad es. PVC, PE, PP e XLPE) utilizzando la stessa vite per ridurre al minimo i tempi non produttivi. La stabilità termica del composto può essere monitorata e controllata in qualsiasi momento anticipando il flusso termico durante la termoregolazione per incrementare la produttività dell’impianto. L’estrusore SAMP 80-25 è caratterizzato da un software potenziato per il calcolo automatico ed il monitoraggio delle rpm della vite durante la fase di installazione, avviamento e le rampe di accelerazione/decelerazione. La soluzione esposta in fiera è una versione plug-and-play che permette un’installazione semplice e veloce. Numerosi accessori sono, infine, disponibili per personalizzare questo modello in base alle diverse applicazioni richieste.
  • La Pairing Machine flessibile verticale All-In-One VTT560F di SETIC, che permette la produzione di cavi LAN con due modalità distinte, backtwist o tripla torsione, per raggiungere alte velocità di produzione per cavi LAN cat. 5/6/7/8. Il processo di tripla torsione è una tecnologia brevettata che permette un aumento di produzione dal 40% al 50% (fino a 6000/6500 tpm), garantendo al tempo stesso una migliore qualità del cavo rispetto alle linee di produzione tradizionali. Grazie al progetto verticale (che fa sì che le macchine possano essere collocate affiancate o una contro l’altra) ed al suo processo All-In-One, la VTT560F occupa una superficie molto ridotta rispetto alle macchine tradizionali. In alternativa, Setic offre soluzioni one-step grazie a gruppi di binocordatura con/senza detorsione o tripla torsione.
  • La Testa Nastratrice Tangenziale TTA601-2 di POURTIER, che garantisce un’applicazione del nastro precisa e costante grazie ad un motore individuale e ad una velocità di rotazione fino a 900 rpm con controllo di gap/sovrapposizioni. L’intera gamma di teste nastratrici può applicare in maniera elicoidale 2 o 4 bobine in poliestere, PET, Alu / PET, carta, plastica, PVC o nastro metallico sottile per diverse applicazioni (rame, alluminio) e con un diametro da 600 a 1000 mm. Pourtier offre al mercato un’ampia gamma di macchine rotanti per la produzione di cavi di controllo, LV, MV, HV/EHV, cavi sottomarini e cavi aerei.
  • Verrà esposta anche una selezione di archetti per trefolatrici che rappresenta l’eccellenza in questo settore: l’archetto brevettato Greenbow2, alcuni archetti aperti tradizionali ad alte prestazioni (dotati di boccole in alluminio con rivestimento ceramico al 99%) ed un esempio di archetto a rullini per un controllo ancor più preciso o per cavi di comunicazione.
    Tutti questi modelli possono essere adattati a qualsiasi trefolatrice doppia di qualsiasi OEM. La forza di C2S risiede infatti nella capacità di lavorare sia per semplificare la supply chain globale (attraverso un’armonizzazione degli archetti di un intero parco macchine), sia nell’ottica di un miglioramento tecnologico, tenendo sempre in considerazione la qualità del prodotto finito e la produttività dell’impianto.

È importante ricordare che tutte le macchine SAMPSISTEMI, SETIC e POURTIER sono sviluppate in accordo con le più recenti innovazioni dettate dall’Industria 4.0, in modo da consentire ai clienti una facile e comoda gestione di tutti i dati produttivi e di manutenzione anche da remoto.

SAMPSISTEMI e la sua Service Division C2S sono in grado di gestire retrofit completi ed aggiornamenti complessi di impianti esistenti grazie ad un esperto servizio di assistenza post-vendita e ad un ufficio ricambi estremamente competente. In questo modo l’utente finale ha la garanzia di un risultato assicurato che aumenta l’affidabilità del suo impianto e minimizza i costi di gestione.

Per maggiori informazioni sull’ Interwire Atlanta 2019 clicca QUI