Sampsistemi espande la propria attività in Cina

Sampsistemi_China_expansion

Sampsistemi espande la propria attività in Cina.

Bologna, IT, rilasciata: 18 luglio 2018 Per rilascio immediato.

Sampsistemi, azienda parte del Gruppo SAMP, annuncia l’espansione della propria attività nello stabilimento cinese di Shanghai, Sampsistemi (Shanghai) Co. Ltd.

Conseguentemente alla recente acquisizione delle ben conosciute società francesi Setic e Pourtier in precedenza appartenenti al Gruppo Gauder, Sampsistemi ha deciso di espandere e rafforzare la propria presenza in Cina. L’operazione prevede l’ampliamento dello stabilimento di SETIC a Changzhou con un significativo investimento in termini di infrastruttura e allargamento dell’intera area produttiva.

Lo stabilimento di SETIC, situato nel Xinbei District, copre un’area di 6.400m2 e attualmente è dedicato alla costruzione di macchine rotanti e relativo equipaggiamento per l’industria del filo e del cavo. Il piano di espansione prevede di aumentare di 10.000m2 l’area produttiva oltre ai 2.600m2 dedicati agli uffici. L’unità produttiva sarà attrezzata con linee di assemblaggio all’avanguardia per la costruzione di macchine per il filo e il cavo e prevedrà anche un centro di R&D munito di laboratorio per effettuare i test necessari. Ogni locale soddisferà i più alti standard qualitativi e di sicurezza.

Lapo Vivarelli Colonna, CEO Gruppo SAMP, ha dichiarato:” Con l’acquisizione di Setic e Pourtier, Sampsistemi ha concluso i suoi 3 anni di operazione strategica mirata al rafforzamento della propria posizione di leader del mercato e alla capacità di soddisfare la continua domanda di un fornitore unico in grado di supportare i clienti tramite soluzioni all’avanguardia. La nuova organizzazione aumenterà la nostra capacità di fornire prodotti e servizi in Cina, attualmente il mercato del filo e del cavo più sviluppato al mondo.”

Sampsistemi è una società del Gruppo Industriale Maccaferri, holding internazionale attiva in 7 diverse aree di business, che vanta un fatturato di 1.2 miliardi di Euro, 58 stabilimenti produttivi e 4.600 impiegati in tutto il mondo.