Sampsistemi socio fondatore di MindSphere World Italy

Sampsistemi_MindSphere_Partner

L’Industria 4.0 rappresenta la nuova frontiera produttiva aziendale e implica un rinnovato approccio culturale oltre che una totale riorganizzazione dei meccanismi di produzione.

Il suo successo sarà possibile solo se le soluzioni offerte dai produttori di macchine per la lavorazione del filo e del cavo implementeranno i propri processi produttivi garantendo ai propri clienti la massima produttività, efficienza e qualità.  Chiaramente poi il valore aggiunto conferito dall’Industria 4.0 è realmente percepibile e sfruttabile solo se vengono effettuati gli investimenti necessari a modernizzare i sistemi produttivi e l’Information Technology oltre che a garantire la corretta formazione del personale riguardo ai nuovi sistemi produttivi digitalizzati.

La vera sfida è poi soprattutto quella di riuscire ad identificare quali tra le innovazioni raggiungibili attraverso l’Industria 4.0 siano utilizzabili in maniera efficace ed efficiente all’interno dell’Industria del filo e del cavo.

Secondo questa prospettiva, in Sampsistemi crediamo che le tecnologie più importanti offerte dall’applicazione dei processi di Industria 4.0 nel nostro settore di mercato siano la manutenzione predittiva, la simulazione, l’integrazione orizzontale e verticale, l’IoT, l’analisi dei dati e la sicurezza informatica, il tutto basato sull’archiviazione cloud. La soluzione 4.0 offerta da Sampsistemi, anche secondo quanto presentato dall’azienda alla recente Wire Dusseldorf – Fiera Internazionale del Cavo e Filo metallico – risulta essere modulare per garantirne il massimo adattamento e sviluppata con tecnologia cloud. A completarne il profilo vi è poi la possibilità di adattarla anche alle già esistenti linee produttive dei clienti. Tutti questi strumenti digitali sono disponibili per HMI, PC, applicazione per smartphone e sono configurati per essere utilizzati da qualsiasi tipo di utente a partire dagli addetti alla manutenzione fino ai Product Manager e al team dello sviluppo tecnologico.

Per dimostrare ancora meglio quanto crediamo fermamente nelle potenzialità dell’Industria 4.0 è con orgoglio che vi informiamo di essere diventati uno dei 18 soci fondatori di Mindsphere World Italy di cui il nostro Product Manager Enrico Conte è anche membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Tecnico.

Nata in Germania lo scorso gennaio, l’associazione MindSphere World è basata sulla creazione di un sistema operativo aperto per l’IoT basato su cloud interamente sviluppato da Siemens che consente di raccoglierei dati già disponibili e prodotti da uno stabilimento, un impianto, un’infrastruttura, una macchina o una linea produttiva analizzandoli e trasformandoli in informazioni. Perciò la considerevole capacità di MindSphere di connettere il mondo analogico a quello digitale rende evidente quanto questo sistema sia la base per il successo delle aziende ai tempi dell’Industria 4.0.

I principali obiettivi dell’associazione italiana sono quelli di espandere la portata globale di questo sistema e di promuoverne la ricerca e lo sviluppo oltre che il training. L’associazione permetterà infatti di approfondire temi di tecnologia, marketing e nuovi modelli di business al fine di guidare l’ecosistema a vantaggio di tutti e massimizzando il valore per gli utilizzatori.

I soci fondatori di MindSphere World Italia sono:

Sampsistemi Srl, Buffoli Transfer SpA, Camozzi Digital Srl, Crippa SpA, Engineering Ingegneria Informatica SpA, Famar Srl, Fondazione Politecnico di Milano, Itcore SpA, Jobs SpA, Mario Frigerio SpA, Miraitek Srl, Nordmeccanica SpA, Pama SpA, Rittal SpA, Rettificatrici Ghiringhelli SpA, Salmoiraghi SpA, Siemens SpA, Zani SpA

Qui il comunicato stampa ufficiale Siemens.